Il Comitato di Frignano dell’Associazione Nazionale Scuola Italiana (ANSI) rende noto che sulla G. U. Serie Generale n. 303 del 28.12.2019 è stata pubblicata la legge n. 159 del 20.12.2019 di conversione del Decreto legge n. 126 del 29.10.2019, con la quale si dispone di bandire i concorsi ordinari e straordinari nella scuola secondaria.

A tale scopo il comitato organizza i corsi di preparazione per la partecipazione ai seguenti concorsi nella scuola secondaria:

  • Concorso straordinario ai fini del reclutamento nella scuola secondaria riservato al personale docente di ruolo e precario;
  • Concorso straordinario ai fini dell’acquisizione dell’abilitazione per la scuola secondaria destinato al personale docente di ruolo e precario;
  • Concorso ordinario per posti e cattedre e posti di sostegno nella scuola secondaria.

In particolare la norma prevede che possano partecipare ai concorsi coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti.

Concorso straordinario ai fini del reclutamento nella scuola secondaria

  • Titolo di studio di accesso alla classe di concorso richiesta; il requisito del possesso dei 24 CFU o CFA, laddove non posseduto, potrà essere conseguito durante il periodo di prova;
  • Almeno tre anni di servizio prestato nella scuola secondaria statale nel periodo dall’anno scolastico 2008/2009 – 2019/20, di cui almeno 1 prestato per la classe di concorso richiesta o posto di sostegno. Il personale che intenda partecipare per posti di sostegno deve possedere il relativo titolo di specializzazione.

 

Concorso straordinario ai fini dell’acquisizione dell’abilitazione per la scuola secondaria

  • Titolo di studio di accesso alla classe di concorso richiesta;
  • Almeno tre anni di servizio prestato nella scuola secondaria statale o paritaria, anche cumulativamente, nel periodo dall’anno scolastico 2008/2009 – 2019/20, di cui almeno 1 prestato per la classe di concorso richiesta; per il personale di ruolo non è necessario che il servizio sia stato prestato per la classe di concorso richiesta;
  • Servizio a tempo determinato o indeterminato nelle scuole secondarie statali o paritarie durante l’anno scolastico 2019/20, con contratto annuale almeno fino al termine delle attività didattiche;
  • Conseguimento del requisito dei 24 CFU o CFA secondo le modalità che saranno definite con decreto del Ministro dell’Istruzione.

 

Concorso ordinario ai fini del reclutamento nelle scuole secondarie

  • Titolo di studio di accesso alla classe di concorso richiesta;
  • 24 CFU o CFA acquisiti in almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia  speciale  e   didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie  e  tecnologie didattiche.

Il Comitato avvierà i corsi di preparazione per la partecipazione ai suddetti concorsi entro il mese di gennaio 2020, appena saranno pervenute almeno 15 domande di partecipazione (e, comunque non superiore a 25), per ciascun tipo di concorso.

Il programma prevede, relativamente ai concorsi straordinari (finalizzati al reclutamento o al conseguimento dell’abilitazione) almeno 10 incontri, uno per settimana, della durata di tre ore ciascuno, durante i quali saranno affrontate tutte le problematiche individuate nelle Avvertenze Generali dell’allegato A al DM n. 95 del 25..2.2016.

Per quanto riguarda, invece, la preparazione per la specifica classe di concorso o ambiti disciplinari o per posti di sostegno, la preparazione prevede, in presenza di almeno 15 candidati (e, comunque non superiore a 25) non meno di ulteriori 10 incontri, uno per settimana, della durata di almeno tre ore ciascuno, durante i quali si affronteranno le problematiche contenute nella Parte Specifica dell’Allegato A  al DM n. 95 del 25.2.2016.

Invece la preparazione per la partecipazione al concorso ordinario sarà organizzata in almeno 15/30 incontri, con le medesime modalità previste per i concorsi straordinari.

============

Oltre agli appena illustrati concorsi, come previsti dalla legge n. 159  del 20.12.2019, il Ministero dell’Istruzione bandirà anche i concorsi ordinari per esami e titoli per posti curriculari e di sostegno nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria, nel rispetto di quanto contenuto nel Regolamento n. 327 del 9.4.19, pubblicato a seguito della legge n. 96 del 9.8.2018.

I candidati devono possedere, in alternativa:

  • titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per partecipare al concorso per posti di sostegno è richiesto l’ulteriore requisito dello specifico titolo di specializzazione per l’insegnamento su posti di sostegno.

Anche per la partecipazione  a tali concorsi il Comitato organizza i corsi di preparazione, che prevedono almeno 15 incontri, uno per settimana, della durata di almeno tre ore ciascuno, durante i quali saranno affrontate le problematiche come contenute nell’Allegato A – parte generale A1 al DM n. 327 del 9.4.2019.

Per quanto riguarda, invece, la preparazione per lo specifico ruolo (scuola infanzia – allegato A – parte A2) o primaria – allegato A – parte A3)  o per posti di sostegno (Allegato A – parte A4), la preparazione prevede, in presenza di almeno 15 candidati (e, comunque non superiore a 25) non meno di ulteriori 15 incontri, uno per settimana, della durata di almeno tre ore ciascuno, durante i quali si affronteranno le problematiche  specifiche di ciascun ruolo o posto di sostegno.

I corsi di preparazione, sia straordinari che ordinari, diretti e coordinati dal dr. Alberto Bottino, vedranno la partecipazione di esperti del settore, individuati per lo specifico ruolo e per le relative problematiche.

Tanto premesso, il Comitato invita ad inviare all’indirizzzo e-mail utilizzando la domanda di partecipazione, segnalando solamente l’interesse a partecipare, senza alcun impegno;  il Comitato, anticipando fin da adesso che la quota di partecipazione comunque non supererà la somma di 400 (quattrocento) euro per i concorsi straordinari e la somma di 600 (seicento) euro per i concorsi ordinari,  una volta che sarà stato raggiunto il numero minimo previsto, inviterà coloro che avranno rappresentato il proprio interesse a formalizzare la richiesta, ed avviando con ogni possibile sollecitudine il corso di preparazione.

I calendari saranno oggetto di esame ulteriore nel rispetto dei tempi a disposizione conseguentemente alle date sotto le quali saranno banditi i concorsi.

Il Comitato si dichiara disponibile a fornire informazioni in ordine ai titoli di accesso e per ogni ulteriore richiesta relativamente all’organizzazione delle procedure concorsuali e in ordine ai corsi di preparazione, utilizzando l’utenza telefonica 349/0582285; è altresì possibile fissare un incontro in presenza, presso la sede sita in  Corso V. Emanuele 88 Frignano, mediante richiesta di appuntamento per i giorni lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00, sempre utilizzando il medesimo numero, oppure l’indirizzo e-mail ansifrignano1@gmail.com.

Share This